Venerdì 25 Maggio 2018
Domande e risposte

In questa sezione risponderò a domande e quesiti relativi alle intolleranze alimentari o ai miei articoli medici (si veda la sezione Articoli).

Non tutte le domande che mi farete troverano automaticamente risposta in questa sezione, anche se correttamente indirizzate. I motivi potrebbero essere diversi, ma quasi sempre collegati alla difficoltà di fornire una diagnosi tramite internet.

Per questo motivo, ci tengo a sottolinearlo, ogni consiglio che potrò dare in questi spazi va sempre valutato dal vostro medico curante che conosce la vostra situazione attuale e pregressa.

Vi prego quindi, se non vedete la vostra domanda pubblicata in questo spazio entro sette giorni, di non continuare ad inviarla. Io leggo tutte le mail che mi arrivano, se non la pubblico ci saranno dei motivi specifici.

 

 
Una sana alimentazione
PDF Stampa E-mail

Quanto è importante una sana alimentazione per la salute, Dott. Olivero?

Una sana alimentazione è il presupposto più importante per ottenere un equilibrio psicofisico fondamentale per la propria salute. Da una corretta alimentazione deriva una pressione arteriosa corretta, un valore normale di colesterolo, un buon controllo del peso corporeo e non da ultimo..un migliore tono dell’umore. Mangiare “bene” condurrà sicuramente a “sentirsi bene”....

 
Differenza fra intolleranza ed allergia
PDF Stampa E-mail

Che differenza c’è tra allergia e intolleranza alimentare?

L’intolleranza alimentare è una risposta alterata del sistema immunitario che insorge in seguito all’ingestione di un alimento, una sorta di reazione avversa ad una sostanza riconosciuta come estranea e nociva. Si differenzia dalle allergie alimentari vere e proprie perché non produce shock anafilattico, non risponde ai tradizionali tests allergici cutanei (RAST), non provoca quasi mai reazioni violente ed immediate nell’organismo e quindi spesso non è direttamente correlabile all’assunzione del cibo che la determina; può infatti presentarsi sino a 36 ore dopo l’assunzione del cibo intollerato ed è legata all’attivazione delle immunoglobuline di tipo A o G che comporta una risposta costante e di bassa intensità che resta silente più a lungo.

 


In Evidenza:

> Sintomi delle intolleranze alimentari.
Come si manifestano e quali sono le conseguenze sulla nostra salute.

> Esami medici.
Prima della visita, è opportuno fare una serie di esami clinici, eccone un elenco.
> Ipertensione: un killer silenzioso
L'ipertensione è un fattore di rischio cardiovascolare molto diffuso...